IL LIBRO DELLE PAROLE ALTRIMENTI SMARRIT

13.00

Autore: D’ALESSANDRO SABRINA
Editore: RIZZOLI
ISBN: 9788817144896

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788817144896 Categoria:

Descrizione

Un ometto di bassa statura ma con un’alta considerazione di sé è un salapuzio (chi ci ricorda?); una pioggia obliqua, inclinata dal vento, si chiama ventipiovolo; chi parla molto e conclude poco è un farabolone; la sindrome da stress postmoderno può essere stemperata in un lirico affralimento… Sarà capitato anche a voi di subire la burbanza di un rodomonte, ma cosa significa precisamente? E come sono nate queste espressioni? Questo libro recupera parole in via di estinzione e ne presenta storia, significato e potenzialità espressive. Attraverso una ricerca trasversale su testi e vocabolari di epoche diverse, ci offre un metodo infallibile per non passare inosservati in società, e un poderoso antidoto alla lingua di plastica che troppo spesso ci condanniamo a usare.