LA PANNE

10.00

Autore: DURRENMATT FRIEDRICH
Editore: ADELPHI
Collana: libri
ISBN: 9788845928703

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788845928703 Categoria:

Descrizione

Quattro pensionati ? un giudice, un avvocato, un pubblico ministero e un boia ? ammazzano il tem?po inscenando i grandi processi della storia: a So?crate, Gesù, Giovanna d’Arco, Dreyfus. Ma è certo più divertente quando alla sbarra finisce un impu?tato in carne e ossa: come Alfredo Traps, viag?gia?tore di commercio, che il fato conduce un giorno al?la villetta degli ex uomini di legge. La sua auto?mobile ha avuto una panne lì vicino, ma lui non se ne rammarica, anzi: pregusta già il lato piccante della situazione. Si ritrova invece fra i quattro vec?chi signori simili a «immensi corvi», che gli il?lu?strano il loro passatempo. Traps è spiacente: non ha commesso, ahimè, nessun delitto. Niente pa?u?ra, lo rassicurano, «un reato si finiva sempre per tro?varlo». Bisogna confessare, dunque: «che lo si vo?glia o no, c’è sempre qualcosa da confessare». Tra squi?site portate e vini d’annata, il gioco si fa sem?pre più allarmante, finché Traps scopre in sé l’ar?tefice di un delitto che merita «ammirazione, stu?pore, ri?spetto», degno, anzi, «d’essere an?no?ve?ra?to fra i più straordinari … del secolo» ? un de?lit?to ca?pace di rendere «più difficile, più eroica, più preziosa» la sua meschina vita di imbrogli e adul?teri. Ora, per la prima volta, quella giustizia che ave?va sempre ritenuto «astratta cavillosità ves?sa?to?ria» illumina il suo limitato orizzonte «come un im?mane, inconcepibile sole».