VELENO

18.50

Autore: PABLO TRINCIA
Editore: EINAUDI
Collana: LIBRI
ISBN: 9788806240066
Pubblicazione: 09/04/2019

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788806240066 Categoria:

Descrizione

Una vicenda giudiziaria, con accuse di abusi sessuali e riti satanici, che ha sconvolto la provincia di Modena e si ? rivelata un caso di contagio psicologico. Un true crime straordinario e toccante. Alla fine degli anni Novanta, in due paesi della Bassa Modenese separati da una manciata di chilometri di campi, cascine e banchi di nebbia, sedici bambini vengono tolti alle loro famiglie. La polizia li preleva nel cuore della notte e li trasferisce in localit? protette. I genitori sono sospettati di appartenere a una setta di pedofili satanisti che compie rituali notturni nei cimiteri della zona. Sono gli stessi bambini che narrano a psicologi e assistenti sociali veri e propri racconti dell’orrore. La rete dei mostri che descrivono pare sterminata: padri, madri, fratelli, zii, conoscenti, abitanti della zona. A guidarli, un prete che invoca il demonio. Un assassino spietato. Solo che non ci sono testimoni adulti. Nessuno ha mai visto n? sentito nulla. Possibile che in quell’angolo di Emilia viga un’omert? tanto profonda da risultare inscalfibile? I piccoli non torneranno mai pi? a casa. Eppure la storia che li ha visti protagonisti, e che ha cambiato drammaticamente la vita di tante persone, assumer? contorni inaspettati. La realt? dei fatti emerger? sotto una luce nuova, spaventosa almeno quanto la precedente. Ma per molti sar? ormai troppo tardi.